Seguici

Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+

martedì 30 settembre 2014

La bambola assassina 6 - La maledizione di chucky (2013)


In seguito al suicidio della madre, Nica, sulla sedia a rotelle da quando è nata, è costretta a riunirsi per il funerale con la sorella Barb, il cognato Ian, la nipote Alice e la tata di questa. Quando però la gente che detesta comincia a morire misteriosamente, l'impavida Nica è inorridita dallo scoprire che il colpevole potrebbe essere Chucky, la strana bambola dai capelli rossi ricevuta qualche giorno prima per posta. Ciò che non sa è che Chucky ha da regolare un conto lasciato in sospeso venti anni prima.


Storia narrata:
*******
Il film si ricollega alle pellicole passate, riprendendo perfettamente la figura malvagia e psicopatica già conosciuta di chucky, tutto ciò in chiave moderna; portando così il film a essere secondo me un futuro cult horror, da poter ricordare negli annali.

Effetti speciali e trucco:
*******
Gli effetti speciali moderni portano il film ad un livello superiore rasentando quasi la realtà per quanto riguarda anche il trucco, come ad esempio i tagli sul corpo.
Anche la mobilità, le movenze e l'aspetto della bambola sono eccezionali, ciò comporta l'avvicinarsi alla realtà.

Qualità del film:
*******
 La qualità del film è elevata grazie alla bravura del regista statunitense Don Mancini, che porta il filma ad un livello superiore, ciò anche grazie al trucco e agli effetti speciali di cui ho parlato prima.

Tensione:
******
Il film è molto più diretto del solito e ciò toglie un pò di tensione, ma non sminuisce il film e lo lascia ad un livello abbastanza alto.

W L' HORROR


Nessun commento:

Posta un commento

aggiungi qui il tuo commento! =)